L’Olimpus parte bene ma cade nella ripresa. Trionfa il Lido di Ostia 2-4

olimpus

L’Olimpus passa in vantaggio con Achilli ma nella ripresa cede il passo al Lido di Ostia. La formazione blues, scesa in campo priva di Luca Pizzoli e con molti uomini non al meglio della condizione, resiste per un tempo alla capolista. Dopo essersi portata sull’1-0 la formazione di casa non sfrutta al meglio le occasioni per allungare sull’avversario che trova il pari con Papu e allunga nella ripresa.

La gara. La partita si mette bene per l’Olimpus che nei primi minuti va vicina al vantaggio prima con Andrea Pizzoli, servito da Federico Di Eugenio, la cui conclusione viene respinta da Barigelli; l’estremo difensore della formazione ospite compie un miracolo poco dopo sul tiro in progressione di Alessio Di Eugenio, togliendo la palla dall’angolo alto alla sua destra. Al 9′ ci prova Ugherani dalla distanza; dopo neppure un minuto, calcio d’angolo battuto da Achilli, palla a Galvan che apparecchia in area per Matteo Luciano che fallisce l’appuntamento con il tap-in. A mettere la palla in rete ci pensa achilli a 10’58”, azione sulla destra e palla calciata sul secondo palo per il goal che vale il vantaggio (1-0). Sale il ritmo del Lido di Ostia che a 13’06” trova il pari: spunto di Jorginho sulla destra e palla sul secondo palo dove arriva puntuale Papu (1-1). In chiusura di frazione, occasione blues con Federico Di Eugenio che vede respinta la sua conclusione da Barigelli. Ad inizio ripresa, il Lido passa in vantaggio: Papu riceve in area e si gira scaricando in porta (1-2). Nell’azione successiva, punizione da posizione centrale per l’Olimpus, Barigelli arriva sulla conclusione di capitan Di Eugenio deviandola in angolo. Al 3′ Ugherani dalla distanza centra la parte alta della traversa. Doppio miracolo di Ducci su altrettanti tentativi di Gattarelli. A 4’03” Schacker servito da Jorginho non sbaglia e realizza la rete dell’1-3, Ducci sfiora ma non riesce a respingere. Al 9′ Barigelli viene impegnato alla deviazione in angolo da Luca Kamel. A 12’06” Alessio Di Eugenio viene atterrato in area da Barigelli, per il direttore di gara è calcio di rigore: dal dischetto Federico Di Eugenio non sbaglia (2-3) e accorcia le distanze. Dopo un autentico miracolo su Barra, Ducci si ripete su Jorgingho. Negli ultimi due minuti di gioco, l’Olimpus preme con il portiere di movimento ma, approfittando della porta sguarnita, a trovare la rete è Gabriele Ugherani che porta a quattro le marcature del Lido di Ostia (2-4) a 18’20”. A 10” dal termine, Federico Di Eugenio centra la traversa con una conclusione dal limite. Al PalaOlgiata, l’Olimpus cede il passo al Lido di Ostia; finisce 2-4. Settimana prossima la formazione blues sarà impegnata nuovamente in casa contro la Cioli Ariccia Valmontone.

Be the first to comment on "L’Olimpus parte bene ma cade nella ripresa. Trionfa il Lido di Ostia 2-4"

Leave a comment