L’Olimpus Roma apre le porte alla serie A dopo 2.191 giorni di serie A2. I numeri

Per l’Olimpus Roma è ufficialmente iniziata la stagione numero uno in serie A. Una big tra le big, la società del presidente Andrea Verde è tra le protagoniste del futsal italiano, in quello che sarà il suo ventiduesimo anno di storia.

La serie A come traguardo e nuovo punto di partenza, la serie A conquistata da un grande gruppo, guidato dal valoroso condottiero, il mister Daniele D’Orto.

Ma prima di aprire il capitolo iniziale della nuova avventura chiamata serie A, l’Olimpus Roma sfoglia le pagine che ripercorrono, in numeri, gli ultimi sei anni, quelli della serie A2. 

Dal 3 ottobre 2015, Block Stem Cisternino – Olimpus Roma, la prima in A2, finale 2-4 con la prima rete di Velazquez seguito da Del Ferraro, Marchetti e Osni Garcia, con Fabrizio Ranieri in panchina, al 24 aprile 2021, giorno di Olimpus Roma – Città di Sestu, finale 6-1, con la tripletta di Dimas, le reti di Federico Di Eugenio, Jorginho e l’ultima, in A2, di Andrea Pizzoli. Giorno in cui la squadra di Daniele D’Orto conclude il suo straordinario campionato.

Nella prima partita della stagione 2015/2016 e nell’ultima di quella 2020/2021, si registra, in entrambe, la presenza di Alessio Di Eugenio. Assente per squalifica capitan Federico Di Eugenio quel 3 ottobre 2015, in campo invece il 24 aprile 2021; al contrario, infortunato Daniele Ducci nelle ultime settimane della stagione 2020/2021 ma tra i dodici nella giornata d’esordio nella allora nuova categoria.

Sei campionati disputati, 223 punti totalizzati, 133 gol realizzati, 68 partite vinte, 19 pareggiate, 46 perse, 562 gol fatti, 434 subiti. Due sesti posti, due settimi posti, un nono posto e “il” primo posto, nella stagione che ha consegnato la serie A all’Olimpus Roma.

“Top 5” 

Presenze: il capitano Federico Di Eugenio ne ha totalizzate 121, seguito da Luca Pizzoli, 97, Andrea Pizzoli, 96, Alessio Di Eugenio, 92 e Daniele Ducci, 78.

Marcatori: Federico Di Eugenio ha segnato il maggior numero di gol tra i Blues, 77, poi Luca Pizzoli con 47, Antonio Dimas, 39, Osni Garcia, 38, Andrea Pizzoli, 32.

I giocatori con più presenze stagionali:

Stagione 2015/2016, Luis Borsato, 21

Stagione 2016/2017, Alessio Di Eugenio e Luca Marchetti, 26 

Stagione 2017/2018, Andrea Pizzoli, 20

Stagione 2018/2019, Andrea Pizzoli, Daniele Ducci, Renan Correa, 22

Stagione 2019/2020, Mario Pompa, 21

Stagione 2020/2021, Antonio Dimas, Luca Pizzoli, Tommaso Musso, 22

I giocatori con il maggior numero di marcature in ogni stagione:

Stagione 2015/2016, Luis Borsato, 22

Stagione 2016/2017, Osni Garcia, 20

Stagione 2017/2018, Federico Di Eugenio, 19

Stagione 2018/2019, Federico Di Eugenio, 17

Stagione 2019/2020, Federico Di Eugenio, 13

Stagione 2020/2021, Antonio Dimas, 39

E questo viaggio nei numeri della serie A2 si conclude con quelli riguardanti i tecnici: l’allenatore con più panchine, Fabrizio Ranieri, 48, seguito da Cristiano Caropreso, 42, Daniele D’Orto 22 e Riccardo Budoni, 21. 

2.191 giorni di storia vissuti istante dopo istante, l’Olimpus Roma saluta la serie A2, l’Olimpus Roma apre le porte alla serie A. Il sogno è diventato realtà.

Ufficio stampa Olimpus Roma

Be the first to comment on "L’Olimpus Roma apre le porte alla serie A dopo 2.191 giorni di serie A2. I numeri"

Leave a comment