L’Olimpus torna a casa con un pari. 5-5 in casa della Roma

cittadini

L’Olimpus si porta in vantaggio di due lunghezze ma si lascia riprendere e, poi, superare nella ripresa. Sul 5-3 la formazione di Budoni riesce a trovare gli attributi per risalire la china e lo fa con Davila e Cittadini: le loro reti regalano all’Olimpus il pari (5-5) sul difficile campo della Roma. Queste le parole di Emiliano Cittadini a fine match.
Eravate in vantaggio per 0-2. Cosa non vi ha permesso di conservare questo risultato?


“Purtroppo, su campi piccoli come questo, lo 0-2 non vuol dire nulla. Un calcio di rigore dubbio gli ha permesso di accorciare e da un cambio in fallo laterale hanno fatto il due pari”
Vi siete fatti rimontare e superare ad un certo punto eravate 5-3. Cosa è cambiato nel finale e cosa invece vi ha permesso di agguantare il pari?
“Errori nostri che ci portiamo dietro da tre partite ci costano caro; ogni errore lo paghiamo con goal, dobbiamo lavorare tanto su questo se vogliamo vincere le partite. Questo è un campionato di livello alto che purtroppo non ti permette sbagliare. Nel finale siamo stati bravi a mantenere la calma e a giocare il portiere di movimento, cercando la giocata giusta per accorciare le distanze e lo abbiamo fatto bene”
Hai messo a segno la rete del 5-5 a 2 minuti dalla fine. Cosa ti hanno detto i tuoi compagni?
“Sono contento per il goal ma di più per come è venuto, con una giocata di squadra, con pazienza e lavoro. I miei compagni non mi hanno detto nulla… Noi siamo andati li per vincere ma alla fine, per come si è messa la partita, ci prendiamo questo punto che fa classifica”
Grande partita anche quella di Liam Palfreeman chi ha messo a segno una doppietta. Cosa gli hai detto a fine partita?
“Liam ha fatto una grande gara, è un ragazzo che da tutto in campo, non molla mai… Se lo merita!”

Be the first to comment on "L’Olimpus torna a casa con un pari. 5-5 in casa della Roma"

Leave a comment