Olimpus, Federica Iannucci fissa l’obiettivo: “Il Lamezia? Dobbiamo tornare a Roma con tre punti”

federica iannucci

La vittoria in rimonta sul Flaminia Fano è stata fondamentale per l’Olimpus che si trova ad affrontare un altro scontro diretto. Stavolta in Calabria, contro il Royal Team Lamezia. A formazione di mister Lelli ha chiaro cosa fare: dopo Fano, vuole conquistare altri sei punti contro lametine e Bisceglie per cambiare volto al campionato. In casa blues a ripeterlo è Federica Iannucci

Da quali certezze partite dopo la qualificazione al preliminare di Coppa?

“Dalle stesse che avevamo dalla prima di campionato. Fondamentalmente abbiamo sempre creduto nel gruppo, nel lavoro, in una Società che ci sta dietro e crede in noi. Le certezze sono le stesse. Abbiamo assunto una maggiore sicurezza ne nostri mezzi, partita dopo partita, col cambio di allenatore, che ci ha dato un po’ a scossa. Abbiamo capito che potevamo fare di più e che dovevamo farlo, rispetto allo zero in classifica che c’è stato per tropo tempo. Con l’arrivo di mister Lelli ci siamo messe in testa di dover tracciare un percorso che seguisse degli obiettivi prestabiliti e cercare di entrare in Coppa era il primo; visto il trascorso, avremmo potuto arrivarci solamente tramite i preliminari e, quindi, lo abbiamo raggiunto, con non poche difficoltà. Cambiare modo di gioco, mentalità, non è facile. Nonostante tutto abbiamo raggiunto il primo obiettivo stagionale che ci dà una spinta non indifferente per il proseguo della stagione”

Dopo il Flaminia arriva un altro scontro diretto per voi, con il Lamezia. Quali indicazioni avete ricevuto da mister Lelli?

“Ormai è da settimane che non vediamo più il calendario: ogni partita deve essere affrontata nello stesso modo, non a livello tecnico-tattico ma a livello mentale. Ogni gara sarà una finale, ce lo ripetiamo continuamente per tutta a settimana; ogni punto, ogni vittoria, ci avvicinano ai traguardi che ci siamo fissate. La nostra mentalità è sempre la stessa: andremo su un campo difficile, contro un avversario rinvigorito a un risultato importante che ha dato morale. Noi sappiamo che, partendo dal match contro il Flaminia, dobbiamo portare a casa nove punti per dare una svolta al campionato e per dare vita ad una stagione diversa, non più votata alla salvezza ma chissà, magari ai Play Off. L’obiettivo è quello di tornare a Roma con tre punti ma, soprattutto, con una prestazione convincente come nelle ultime settimane. Solo con sacrificio, lavoro e con la forza di un gruppo che si è ritrovato, potremo arrivare dove vogliamo”

Veniamo al tuo campionato: a livello personale, come sta andando la tua stagione all’Olimpus?

“E’ forse una delle annate più complicate per me dal punto di vista fisico; ho incontrato diversi ostacoli che mi hanno portato a rallentare il ritmo e dover rincorrere una condizione fisica ottimale, che mi permettesse di dare il giusto apporto alla squadra. Dal punto di vista personale non sono contenta: so che l’infortunio fa parte del percorso di uno sportivo ma la sfortuna quest’anno ha davvero scelto me come bersaglio preferito. Per adesso credo che non si sia vista minimamente la Federica che speravo, spero si potrà vedere nelle prossime settimane. Lavoro comunque, in campo e fuori, per cercare di aiutare e di farmi trovare sempre pronta. Spero che presto potrò tornare a dare il mio 100%. Sono comunque più che sicura che le mie compagne, con o senza di me, possano dare un’impronta diversa al campionato; quindi, chiedo solo a tutti di aspettarmi, cercherò di tornare prima possibile!”

Be the first to comment on "Olimpus, Federica Iannucci fissa l’obiettivo: “Il Lamezia? Dobbiamo tornare a Roma con tre punti”"

Leave a comment