Olimpus, parla Galvan: “La Tombesi? Dovremo combattere su ogni pallone”

ivan galvan

L’Olimpus, rinvigorita dalla vittoria sull’Aniene, si presenta al match contro la Tombesi Ortona con il morale a mille. La formazione di mister Caropreso arriverà a questo match con una defezione; dovrà infatti fare a meno di uno dei suoi trascinatori, Luca Pizzoli. Ciò nonostante, la compagine blues cercherà di fare la partita e di tornare, evitando di tornare a Roma a mani vuote, pur sapendo, come ribadisce Ivan Galvan, di affrontare una formazione che punta diretta alla Serie A!

Cosa hai visto nella vittoria contro Aniene?

“Sapevamo che dovevamo riuscire e dare il 100% per ottenere i tre punti e siamo stati una squadra molto unita e combattiva, abbiamo avuto fiducia giocando come sappiamo”

Cosa significa andare ad Ortona senza Pizzoli?

“Per noi, Luca è un giocatore importante che aggiunge intensità alla partita; ma ci sono molti compagni di squadra che daranno tutto sabato e lotteranno per la vittoria”

Che partita ti aspetti ad Ortona?

“Sappiamo che la Tombesi è una grande squadra e il suo obiettivo è quello di andare alla Serie A; dobbiamo avere fiducia in noi stessi e fare ciò che facciamo allenandoci con intensità e combattendo su ogni pallone, fino al fischio finale”.

Be the first to comment on "Olimpus, parla Galvan: “La Tombesi? Dovremo combattere su ogni pallone”"

Leave a comment