Olimpus: ripresa da incorniciare. Al PalaGems finisce 2-2 con la Lazio

simone achilli

L’Olimpus Roma ci crede fino in fondo e recupera un match che sembrava aver preso tutt’altra direzione. Nella prima frazione di gioco, le marcature di Duarte e Sardella avevano fatto ben sperare la formazione biancoceleste. Poi però, nella ripresa, la reazione dell’Olimpus ha piegato la Lazio e consentito alla formazione di mister Budoni di agguantare il pari al termine di un match di testa e di muscoli. Tutto in un minuto.

A 5’14” punizione per la formazione blues e palla dalla battuta a Simone Achilli che di prima deposita in rete. Poi, dopo appena 21”, è Andrea Pizzoli ad andare a segno. Un uno-due che colpisce la Lazio che ad 8’10” resta in inferiorità numerica per l’espulsione si Sardella, rosso diretto per lui per fallo su Emiliano Cittadini. Poco oltre la metà della ripresa, la gara viene interrotta a causa di alcuni tafferugli sugli spalti. A gioco fermo, giocatori dell’una e dell’altra squadra intervengono per calmare gli animi ma accade qualcosa e Domenico Luciano, allenatore della Lazio, viene espulso dal terreno di gioco. A 18’11” Daniele Ducci respinge il tiro libero concesso alla Lazio e calciato da Daniele Chilelli, facendo calare il sipario sul match e sigillando il risultato. “Grande prova dei ragazzi che hanno cambiato le sorti dell’incontro, recuperando lo svantaggio nella ripresa. Dispiace per l’episodio che ha visto come protagonista l’allenatore della Lazio, che ha sferrato un pugno in testa ad un tifoso dell’Olimpus che era vicino a me, proprio mentre tutti noi cercavamo di placare gli animi a seguito di alcuni disordini sugli spalti. Un episodio gravissimo”, queste le parole del Presidente dell’Olimpus Roma, Andrea Verde.

Be the first to comment on "Olimpus: ripresa da incorniciare. Al PalaGems finisce 2-2 con la Lazio"

Leave a comment