Olimpus sconfitta dalla Cioli. Sciupa nel primo tempo e cede nella ripresa

mazzillimazzilli

Dopo aver subito il goal avversario, l’Olimpus rialza la testa e va più volte vicina al pari senza però riuscire a mettere la sfera in rete. Ad inizio ripresa accorcia le distanze con Andrea Pizzoli ma non basta. In chiusura arriva la seconda marcatura blues con Proietti. L’Olimpus esce dal PalaKilgour con una sconfitta per 6-2. Martedì farà nuovamente rotta ad Ariccia per affrontare la Cioli Ariccia Valmontone in Coppa di Divisione. “Nel primo tempo siamo partiti con la giusta mentalità, in un paio di episodi a nostro favore è mancata la concentrazione, sotto porta non siamo stati decisivi e siamo scesi di testa. Abbiamo pensato che fosse colpa nostra e, calando, abbiamo iniziato a subire e non ci siamo ripresi”. Con queste parole Emanuele Mazzilli traccia quanto accaduto in campo oggi. Secondo il portiere, l’Olimpus ha una sola strada da percorrere: “Dobbiamo semplicemente renderci conto che siamo noi, che non ci siamo di testa; siamo forti, lo abbiamo visto l’anno scorso, siamo gli stessi giocatori. Si può e si deve fare molto di più. Non si può entrare in campo con questa testa. Se entriamo sul terreno di gioco con la giusta concentrazione possiamo vincerle tutte”. Da dove ripartire?  “Da noi, parlando, aiutandoci, capendo che siamo una squadra e che se qualcuno va giù di testa deve sempre esserci un altro compagno che lo sosterrà”. Poi, sul debutto stagionale di Douglas dice: “Douglas è molto importante, si è sempre allenato, è forte e lo aspettavamo. Ora potrà dimostrare quello che vale e darci una mano”.

 

Be the first to comment on "Olimpus sconfitta dalla Cioli. Sciupa nel primo tempo e cede nella ripresa"

Leave a comment