Over 40, parla il mito Rubei: “Il nostro primo avversario sarà Junior…”

rubei

L’Olimpus Roma degli Over 40 fa rotta verso Terracina. A 24 ore dall’inizio del torneo di categoria, a parlare è Andrea Rubei. Bomber tra i bomber, il pivot punta il primo avversario della compagine romana che dovrà affrontare ne primo match un “certo” Junior…

Sei uno abituato a segnare valanghe di reti: che obiettivo ti sei dato, in termini di marcature, per questo Over 40?

“Prima di tutto vorrei precisare che la nostra squadra più che over 40 è praticamente una over 50. Purtroppo, le valanghe di reti le segnavo qualche anno fa, ora le cifre sono decisamente più modeste. L’avanzare dell’età e la condizione fisica precaria hanno provocato un allontanamento progressivo dalla porta avversaria. Di conseguenza, non ho nessun obiettivo in termini di marcature, se non quello di gioire nel caso riuscissi a segnare”

La squadra è composta da giocatori molto dotati dal punto di vista tecnico: quali delle altre formazioni in gioco ti preoccupa maggiormente?

“Non conosco gli organici delle altre squadre e l’unica notizia che ho è relativa alla prima partita. Incontreremo Junior come avversario e non è una cosa per noi rassicurante. E’ sempre stato un ottimo giocatore e credo, conoscendolo, che si sia anche tenuto in forma. Per quanto riguarda la nostra squadra, hai ragione, grossa tecnica e grandi nomi; purtroppo però questo non potrà essere sufficiente. Per poter riuscire a fare delle buone prestazioni serve anche un minimo di condizione fisica. Ce l’avremo? Possiamo solo attendere le gare e vedere cosa riusciremo a fare”

Cosa ti ha detto mister Angelini? Come gestirà il tuo minutaggio?

“Mister Angelini conosce bene tutti i giocatori della squadra. Spero che tolga dalla sua mente i ricordi di quelli che eravamo e riesca a concentrarsi su quelli che siamo ora. Il minutaggio? Riuscire a non farci sentir male dovrà essere il suo obiettivo principale. Spero che possa essere un torneo divertente, per tutti noi e per chi guarderà le partite”.

Be the first to comment on "Over 40, parla il mito Rubei: “Il nostro primo avversario sarà Junior…”"

Leave a comment