Pomposelli pronta a tingersi di “blues”: “La Bellator? Una partita ostica ma l’Olimpus è veramente forte!”

davdav

Il numero sarà ancora una volta quello, il “2”; la maglia, in questa stagione, sarà quella dell’Olimpus Roma. Domenica, con la prima di campionato, inizierà ufficialmente la nuova vita sportiva di Arianna Pomposelli. La giocatrice, fortemente voluta in estate dalla dirigenza blues, è pronta a scendere in campo con grandi stimoli ma con tanta umiltà. La Bellator? “E’ una squadra con un buon assetto tattico. Hanno preso delle nuove giocatrici, hanno un buon portiere, Munoz – dice – la cosa più importante è che noi giochiamo da Olimpus. Si tratta di una partita ostica che bisogna portare da subito in una direzione”.

Quale fattore sarà decisivo contro la Bellator?

POMPOSELLI: “Per la prima volta nella mia carriera, mi trovo a giocare con una squadra veramente forte, con giocatrici con tantissima qualità, tecnica e tattica. In un mese abbiamo lavorato per amalgamare il tutto. L’arma in più contro di loro potrebbe essere questo mix: la qualità e l’amalgama del gruppo”

Debutti con la tua nuova squadra. Che sensazioni hai?

POMPOSELLI: “Una bella sensazione. E’ passato un mese da quando abbiamo iniziato la preparazione; con questa squadra mi sono messa in gioco, lo volevo tanto e ho lavorato tanto per arrivarci”.

Be the first to comment on "Pomposelli pronta a tingersi di “blues”: “La Bellator? Una partita ostica ma l’Olimpus è veramente forte!”"

Leave a comment