Triplete per l’Olimpus Roma: supera il Montesilvano e vince la Supercoppa

supercoppa

L’Olimpus Roma si aggiudica la Supercoppa italiana contro il Montesilvano. La formazione di Daniele D’Orto si conferma cinica e spietata. Passa sulla squadra abruzzese per (2-1) e porta a casa il terzo trofeo della stagione, regalando al club la prima Supercoppa femminile della sua storia. Le due formazioni arrivano a questa sfida con l’organico al gran completo. La squadra Campione d’Italia in maglia arancione si presenta con questo quintetto: Giustiniani, Cortes, Gayardo, Blanco e Da Rocha. Risponde la compagine abruzzese in divisa biancoazzurra con Ghanfili, Guidotti, Amparo, Ortega e Borges.

Partita che inizia con un regime di sostanziale equilibrio, spezzato da una bordata di Dayane Da Rocha al 4’02’’, conclusione che termina di poco a lato della porta difesa da Samira Ghanfili. Due minuti dopo contropiede del Montesilvano e rasoiata di Filipa Mendes che termina fuori di un soffio. 7’01’’ rimessa leggera dell’Olimpus che favorisce il Montesilvano, al tiro con Domenichetti, Giustiniani alza sopra la traversa. Al minuto 8’20’’ la gara si sblocca, Lisi chiude il triangolo con Taina Santos e calcia all’incrocio alto alla destra di Ghanfili. Palla imprendibile e 1-0 per l’Olimpus. Reazione del Montesilvano in una palla fatta arrivare all’11’ a Bruna Borges che, a tu per tu con Giustiniani, non riesce a girare a rete. Passano due minuti e l’Olimpus ha la palla del raddoppio: il tiro da posizione ravvicinata di Pomposelli viene però respinto da Ghanfili. Il portiere biancoazzurro non si fa superare neanche pochi istanti dopo, alla conclusione di Da Rocha, lanciata a rete da Cortes. A 43’’ dal termine della prima frazione di gioco, conclusione potente di Nicoletti, che termina di poco alla destra della porta dell’Olimpus. La ripresa. 1’26’’ primo squillo del secondo tempo; Da Rocha si gira in area e calcia in porta, la palla viene respinta dal palo. Dopo 34’’ arriva un altro palo per l’Olimpus, stavolta centrato da Taina Santos. 4’ Dayane supera Amparo e calcia in porta, conclusione centrale parata da Ghanfili. 4’04’’ conclusione dell’Olimpus con Gimena Blanco che dalla tre-quarti scarica un bolide verso la porta, la palla termina sul fondo. Al 4’57’’ giallo a Filipa Mendes per una trattenuta su Pomposelli. Arriva il raddoppio della formazione di Daniele D’Orto con Dayane Da Rocha che, smarcata a centro area, non sbaglia e fa 2-0. Sesto fallo del Montesilvano e tiro libero per l’Olimpus al minuto 11’55’’: la botta di Pomposelli viene respinta da Ghanfili. 13’35’’ Montesilvano con il portiere di movimento. Dopo 15’’ la formazione abruzzese accorcia con Filipa Mendes che spedisce in porta un rasoterra da sinistra di Borges (2-1). La formazione di Marzuoli ora è rinfrancata e spinge alla ricerca del pari. 16’44’’ Ortega con una conclusione dalla distanza centra la traversa. Si conclude senza ulteriori emozioni la gara che consegna alla formazione di Daniele D’Orto il terzo titolo stagionale, la Supercoppa.

Be the first to comment on "Triplete per l’Olimpus Roma: supera il Montesilvano e vince la Supercoppa"

Leave a comment